Perchè sanificare gli ambienti aiuta a vivere meglio, se l'azienda è etica e certificata.

17.01.2022

Spesso si confonde la sanificazione con la disinfezione. Sono termini usati molto comunemente per indicare quelle attività che controllano le infezioni da virus e batteri.

C'è una differenza molto importante perché non tutte le aziende sono autorizzate ad effettuare la sanificazione ambientale, bensì solo la disinfezione.

La sanificazione è il processo con cui si procede ad effettuare tutte le operazioni che consentono di avere un ambiente sano. Tutte le operazioni da intendersi come ad esempio la pulizia, l'utilizzo delle tecniche e dei metodi nonché delle attrezzature e dei presidi medico chirurgici, espressamente autorizzati dal Ministero Superiore della Sanità.  La Disinfezione ambientale non è altro che una delle attività incluse nella sanificazione ambientale.

La disinfezione ambientale è l'azione di abbattimento dei microrganismi patogeni rilasciati nell'ambiente, ne segue l'eventuale disinfestazione.

Non tutte le aziende sono autorizzate a compiere un processo di sanificazione, che richiede degli specifici requisiti tecnico professionali, che le imprese di disinfestazione regolarmente iscritte in camera di commercio posseggono, ad esempio.

Ora che abbiamo differenziato il concetto di sanificazione dal concetto di disinfezione, perchè mai dovremo procedere con tale attività?

Prima della pandemia, si eseguiva sia la disinfezione che la sanificazione per controllare virus e batteri in ambiti sanitari come le sale operatorie, i condotti dell'aria condizionata, ambienti molto soggetti ad infezioni e realtà in cui la possibilità di proliferare poteva arrecare gran danno alle persone e anche agli animali a volte.

Molti ospedali si affidavano ad aziende specializzate per richiedere la sanificazione, le quali procedevano ad erogare un servizio ad hoc. Non c'era la prassi o la consuetudine di affidarsi a soggetti, che senza i requisiti necessari, potevano fornire un servizio tanto importante quanto essenziale per la vita umana.

Con la proliferazione del Covid 19, sono nate centinaia di aziende che "all'improvviso" hanno cominciato a proporre servizi di sanificazione, immettendo nell'ambiente quantità enormi di disinfettanti di qualunque genere e senza criterio. Senza aver la minima idea di come una sanificazione debba osservare il principio di avere un ambiente sano, col rispetto dell'ambiente stesso.

On line, sono proliferate centinaia di annunci "variegati" con lo slogan di sanificazioni h24 come se fossimo in una bancarella, con la contrattazione dell'ultimo momento. Le neo aziende, ma anche le realtà economiche che si occupavano di tutt'altro (ad esempio le ditte di costruzioni, termoidaulica etc) si proponevano come imprese di sanificazione.

Molto spesso le neo aziende hanno operato senza requisiti. Senza essere dotate di una struttura vera, con magazzini, procedure per lo smaltimento dei flaconi vuoti, degli scarti etc .. senza alcun controllo. Non solo..hanno sanificato e operato nella loro attività senza averne i requisiti tecnico professionali.

Bastava allargare il codice Ateco (in camera di commercio) alla pulizia generale e proporsi con siti web tirati su all'improvviso e chiamare, attraverso le pagine gialle, i potenziali clienti o attrarli dal web con annunci on line. Il tutto nel bel mezzo di una pandemia, in cui le tutele per chi invece aveva tutte le carte in regola, sono state molto poche.

La sanificazione è essenziale per il controllo dei virus perchè li inibisce, li circoscrive e permette all'uomo di poter usare le proprie mani per toccare gli oggetti, le maniglie delle porte, le tastiere dei pc, o una penna in ufficio ad esempio. Eppure è stata utilizzata come una merce di scambio soldi -detergente senza valorizzare la vera utilità che la sanificazione ha per l'essere umano.

Quando una sala operatoria viene sanificata, l'uomo non contrae o ha meno possibilità di contrarre infezioni. Se uno studio medico viene sanificato accade la stessa cosa. Se un'ambiente come un ristorante ha la presenza di blattella germanica ad esempio, questa attraverso le feci rilascia microrganismi infetti che generano malessere e malattie per l'uomo. Ecco perché il procedimento della sanificazione ambientale porta un unico vantaggio: vivere in un ambiente sano e ridurre le possibilità di contrarre malattie o infezioni.

Ricorrere alla sanificazione virus e batteri aiuta a vivere meglio e a ridurre drasticamente i contagi negli ambienti dove i virus trovano il proprio habitat,

Per questo motivo è importantissimo ricorrere ad aziende certificate, dotate di una struttura e di personale che ha come unico obiettivo quello di far vivere meglio il prossimo. Aziende che rispettano l'ambiente e non immettano detergenti e sanificanti nell'atmosfera con il solo unico scopo di guadagnare dalla situazione contingente. Affidarsi ad una azienda che invece ha come obiettivo preservare la salute umana è la scelta giusta.

Se vivi una migliore esperienza di vita, vivi di più!

Francesca Maciucca